Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Brunello Cucinelli delude gli analisti e le azioni crollano a Piazza Affari

Dopo una lunga corsa al rialzo durata mesi, le quotazioni di Brunello segnano il passo dopo la pubblicazione dei risultati per il 2023. Ecco le raccomandazioni degli analisti e dell’analisi grafica.

I conti dell’esercizio 2023

Brunello Cucinelli ha riportato risultati finanziari per l’esercizio 2023 che superano le aspettative del mercato. L’utile netto è cresciuto significativamente, raggiungendo 114,62 milioni di euro (esclusa la quota di terzi), ma al di sotto dei 118,9 previsti dagli analisti. I ricavi hanno superato il miliardo di euro, arrivando a 1,139 miliardi, mostrando un solido incremento del 23,9% a cambi correnti e del 26% a cambi costanti. Anche i risultati dei primi mesi del 2024 sono stati positivi, confermando le prospettive per l’anno in corso, con una previsione di crescita dei ricavi del 10%.

Nel dettaglio, i ricavi a cambi costanti sono aumentati del 23,9%, raggiungendo 1,14 miliardi di euro, mentre l’Ebitda ha registrato un incremento del 22%, arrivando a 326,3 milioni di euro, in linea con le previsioni. Il dividendo per azione è stato dichiarato a 0,91 €, sostanzialmente in linea con le attese del mercato.

Per il 2024, l’azienda prevede un ulteriore aumento dei ricavi del 10%, confermando la sua robusta traiettoria di crescita. L’azienda ha superato le aspettative degli analisti, dimostrando una performance finanziaria solida e continua. Questi risultati positivi riflettono l’efficacia delle strategie di business di Brunello Cucinelli e confermano la fiducia del mercato nella sua capacità di mantenere una crescita stabile nel medio termine.

La view degli analisti

Dopo l’annuncio dei risultati, gli analisti hanno espresso varie opinioni su Brunello Cucinelli.

Kepler Cheuvreux ha alzato il target price a 100 € euro ma ha ridotto la raccomandazione da hold a reduce.

Societe Generale ha abbassato la raccomandazione da buy a hold, confermando il prezzo obiettivo a 123 euro.

Equita ha alzato il target del 10% a 100 €,  ma avverte che il multiplo P/E è alto, considerando il titolo già pienamente valutato.

Intermonte ha aggiornato il target a 105 € e ha abbassato la raccomandazione a Neutral, ritenendo che la valutazione attuale rifletta già l’eccellente visibilità a lungo termine.

Mediobanca Research ha reiterato il rating “neutral” con un target price a 91 €, dopo aver definito i risultati del 2023 solidi e in linea con le loro stime.

Goldman Sachs ha confermato il rating “buy”, ritenendo i risultati superiori alle stime.

Brunello Cucinelli delude gli analisti e le azioni crollano a Piazza Affari: le indicazioni dell’analisi grafica

Dopo che settimana scorsa le quotazioni hanno toccato i massimi storici, è iniziato un movimento ribassista (linea tratteggiata), che potrebbe avere come naturale approdo area 100 €. La mancata tenuta di questo livello, poi, potrebbe favorire un’ulteriore accelerazione ribassista secondo lo scenario indicato in figura.

I rialzisti potrebbero riprendere il controllo della tendenza in corso nel caso di chiusura settimanale superiore a 110 €.

Situazione contrastata, ma gli indicatori stanno invertendo al ribasso sul titolo Brunello Cucinelli
Situazione contrastata, ma gli indicatori stanno invertendo al ribasso sul titolo Brunello Cucinelli

Lettura consigliata 

Sconto sul costo e risparmio sulle bollette, ecco il Bonus caldaia 2024

Impostazioni privacy