Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Quanto costa un viaggio nei sapori in provincia di Parma in alcuni musei speciali

In Italia si producono prodotti di eccellenza in diversi settori. Probabilmente uno dei più apprezzati nel Mondo riguarda l’enogastronomia. Per conoscere meglio i tesori di un territorio particolare potremmo visitare alcuni musei vicino Parma. Vediamo quali sono.

Quando andiamo a fare la spesa spesso preferiamo frutta e verdura locali a km zero. La loro freschezza ci permette di preparare tanti buoni piatti. Altri prodotti italiani eccellenti li troviamo in vari reparti dei supermercati. Per conoscere meglio la loro provenienza e delle curiosità rechiamoci a Parma.

Alcune bellezze della città di Toscanini

In una Regione rinomata per il turismo culturale e balneare troviamo diverse belle località. Tra quelle note dell’Emilia Romagna Parma si distingue soprattutto nella musica e nel cibo. Qui infatti nacque il direttore d’orchestra Arturo Toscanini di cui si può visitare la casa museo. A Parma si trovano il Teatro Regio, la Casa della musica, si tengono ogni anno tanti spettacoli. Vicino alla città, a Le Roncole in zona Busseto, nacque inoltre il famoso compositore Giuseppe Verdi. Sono tante le attrazioni di Parma che riempiono di meraviglia il visitatore. Citiamo soltanto la Cattedrale, il Battistero, il Palazzo della Pilotta.

Parlando di cibo, il territorio si caratterizza di tante eccellenze. Per apprezzarne molte si potrebbero visitare i Musei del cibo sparsi nei dintorni. Nei pressi del castello Meli-Lupi di Soragna risalente al Settecento si trova ad esempio il Museo del Parmigiano Reggiano. Qui si potrà conoscere la storia di uno dei formaggi più noti al Mondo anche attraverso gli antichi strumenti esposti. Sarà pure possibile acquistare kit di degustazione. Il biglietto partirebbe da 5 euro.

Ecco quanto costa un viaggio nei sapori in provincia di Parma

A Collecchio ci attende un altro luogo, il Museo della pasta. Nella Corte medievale di Giarola potremo apprendere la storia della produzione della pasta dal chicco di grano in poi e degli strumenti usati negli anni. C’è spazio pure per le tante pubblicità legate a questo prodotto molto consumato. Il costo del biglietto partirebbe da 5 euro.

Tra gli altri Musei del cibo del circuito parmense troviamo sempre nella Corte di Giarola quello dedicato al pomodoro. La storia che parte dalle Americhe si sviluppa in Europa specialmente in Italia. Negli spazi del museo si conoscerà tutto il mondo del pomodoro e dell’industria conserviera. Anche in questo caso si parte da 5 euro per l’ingresso.

Tra gli altri musei troviamo quello del Prosciutto di Parma, del Culatello, del Salame di Felino e del vino. Le sedi sarebbero in varie zone del territorio. La Card dei Musei del cibo costerebbe 12 euro e darebbe diritto a un ingresso a ogni museo. Le eventuali degustazioni avrebbero un costo aggiuntivo. Per le visite guidate private il prezzo partirebbe da 25 euro. Abbiamo visto quanto costa un viaggio nei sapori in provincia di Parma. Il prezzo abbastanza contenuto e ciò che troveremo potrebbero ispirare un bel viaggio in quei luoghi.

(n.d.r. Articolo scritto per puro scopo informativo. Verificare condizioni di accesso, date e prezzi nel sito ufficiale)

Impostazioni privacy