Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Vuoi disfarti di alcuni libri che prendono solo polvere? Ecco 5 preziosissimi siti in cui venderli e comprarli

Nell’era digitale, dominata da schermi e dispositivi tecnologici di ogni tipo, i libri cartacei mantengono un fascino intramontabile.

Nonostante l’indiscusso valore culturale e personale che i libri possono avere, molti di essi, una volta letti o magari mai aperti, finiscono per occupare spazio, raccogliendo polvere sugli scaffali di casa. In questo articolo, vedremo in che modo è possibile dare nuova vita ai libri, favorendo, allo stesso tempo, un aumento del numero di lettori e un’economia più circolare e sostenibile.

Se vuoi disfarti di alcuni libri, esistono varie soluzioni

Mentre alcuni libri conservano un valore affettivo inestimabile, legati a ricordi, momenti o persone significative nella nostra vita, molti altri, privi di questo legame emotivo, si trasformano in meri oggetti ingombranti. La verità, però, è che, al di là del valore sentimentale, questi volumi possiedono ancora un grande potenziale. Infatti, essi possono arricchire, ispirare ed educare altri lettori; e possono anche farci guadagnare qualche euro in più. Vediamo come.

Ecco i 5 migliori siti per dare nuova vita ai libri usati

Sul web, esistono numerosi siti e tante piattaforme dedicate alla vendita di libri usati, ognuna con le proprie caratteristiche, vantaggi e politiche. Tra i migliori 5 siti, troviamo sicuramente Libraccio. Famoso soprattutto per la vasta gamma di testi scolastici e universitari, nel suo catalogo vi sono anche tantissimi libri di narrativa e saggistica. Poi abbiamo eBay che, oltre ad essere una piattaforma di riferimento per le aste online, è anche un ottimo posto per vendere libri usati. Con la possibilità di impostare l’asta, o vendere a un prezzo fisso, eBay raggiunge un vasto pubblico internazionale.

In questa lista, è impossibile non menzionare anche Subito e Amazon Marketplace. Il primo è una piattaforma di annunci gratuiti, che permette di vendere anche libri usati, senza intermediari e con la possibilità di avere contatto diretto con l’acquirente. Il secondo, invece, dietro il pagamento di una commissione, permette di raggiungere milioni di clienti. Infine, abbiamo BookMooch. Meno conosciuto dei precedenti, si tratta di un sito internazionale di scambio libri, basato su un sistema di punti. Non si guadagna denaro, quindi, ma si possono ottenere nuovi libri inviando quelli che non si desidera più avere.

Non solo vendere, ma anche comprare

Abbiamo visto che se vuoi disfarti di alcuni libri, venderli è la soluzione più semplice e, alle volte, anche più conveniente sia da un punto di vista della sostenibilità, che economico. Lo stesso si può dire anche per l’acquisto di libri. Comprare libri usati, infatti, permette di accedere, a prezzi ragionevoli, ad un vastissimo catalogo di titoli, compresi anche libri che ormai non vengono più stampati, o edizioni che non si trovano in libreria, senza impattare sull’ambiente.

Impostazioni privacy