Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Se vuoi comprare casa è arrivato il tuo momento: c’è un fondo creato apposta per te

Il Fondo di garanzia per l’acquisto di una prima casa è lo strumento perfetto per realizzare il sogno. Chi può goderne?

Comprare casa è sempre più complicato sia a causa delle spese iniziali sia per l’elevata rata del mutuo proposta dalle banche. Quanti giovani possono anticipare il 20% del valore dell’immobile, pagare il notaio, le imposte e l’agenzia immobiliare con liquidità messa da parte? Si contano sulle dita di una mano.

Come comprare casa grazie ad un Fondo
Come comprare casa grazie ad un Fondo (Sulmonaoggi.it)

Il mercato immobiliare è in difficoltà perché è sempre più complicato comprare casa. Già decide di chiedere un mutuo significa accollarsi una rata mensile per 25 o 30 anni che taglierà notevolmente lo stipendio. Si tratta di un’uscita dai 600 a più di mille euro al mese in base alla zona di residenza, alla grandezza della casa da comprare e al suo valore nonché alla durata del piano di ammortamento. Ma la rata mensile non è l’unico onere da affrontare.

Le banche concedono fino all’80% del valore dell”immobile  da acquistare, il restante 20% bisognerà pagarlo di tasca propria così come in notaio e tutte le altre spese legate alla compravendita e al rogito. Per non parlare, poi, di eventuali spese di ristrutturazione. Insomma, il sogno di avere una casa di proprietà costa molto caro e continuerà a costare tanto per svariati anni.

Come ammortizzare i costi di acquisto di una casa

I giovani che intendono comprare la prima casa possono approfittare di un Fondo con garanzia dello Stato richiedibile tramite modulo presente sul sito di Consap. A definirne il funzionamento l’Associazione Bancaria Italiana (Abi) con gli istituti di credito e le associazioni dei consumatori. Il Fondo è erogato ai cittadini non proprietari di un immobile ad uso abitativo che intendono acquistare o ristrutturare con aumento dell’efficienza energetica una prima casa. 

Mutui per i giovani, il modo di comprare casa c'è
Mutui per i giovani, il modo di comprare casa c’è (Sulmonaoggi.it)

Prevede il rilascio di garanzie che ammontano al 50% della quota capitale del mutuo ipotecario. L’importo del mutuo, però, non dovrà superare i 250 mila euro. Possono accedere al Fondo fino al 31 dicembre 2024 i giovani con ISEE entro i 40 mila euro. Questi otterranno fino all’80% della quota capitale del mutuo richiesto. Le agevolazioni saranno assegnate secondo un’ordine di priorità. Prima alle giovani coppie che formano un nucleo fa almeno due anni e con un componente under 36.

Seguono i nuclei monogenitoriali con figli minori, persone non coniugate né conviventi e con almeno un figli minorenne. I successivi beneficiari saranno i single giovani under 36 e per finire i conduttori di alloggi di proprietà degli istituti autonomi per le case popolari. Se la richiesta parte da nuclei familiari numerosi la priorità verrà data a chi ha tre figli di età inferiore a 21 anni con ISEE entro 40 mila euro.

Impostazioni privacy