Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Questo titolo azionario conosciuto da quasi tutti, ha realizzato una performance del 190% nel 2023. E nel 2024?

Il 2023 è stato un anno di riscatto in Borsa per i titoli tecnologici dopo le deludente performance del 2022. Uno, però, ha avuto un andamento davvero eccezionale arrivando a guadagnare quasi il 200%

Il 2023 è stato un anno di grandi cambiamenti e sfide per il mondo dei social media. Quella più grande è stata la definitiva affermazione dell’Intelligenza Artificiale. Le società, non solo tecnologiche, stanno cercando di capire come sfruttare a proprio vantaggio questa rivoluzione epocale. Probabilmente le scelte che faranno e come reagiranno a questa sfida, influenzeranno moltissimo l’andamento del loro business.  Tra queste c’è in prima fila una società tecnologica USA che quasi tutti consociamo, Facebook, o meglio Meta.

Questo titolo azionario conosciuto come Facebook adesso è Meta

Facebook è forse il principale protagonista del mondo dei social, anche se è insidiato da vicino da Instagram, Tik Tok e X l’ex Twitter.  Facebook fa parte della galassia Meta Platforms Inc., che comprende altre piattaforme social e di messaggistica come Instagram e Whatsapp, Messenger, Oculus . 

Il core business di Facebook è quello di creare e gestire una rete di connessioni e comunità tra le persone, di offrire loro esperienze immersive e innovative. Il principale modello di guadagno di Facebook è quello pubblicitario, basato sulla vendita di spazi e soluzioni di marketing ai suoi clienti.

Facebook-Meta in Borsa nel 2023 ha fatto faville

Meta ha avuto un anno di forte crescita in Borsa. Il titolo ha chiuso il 2022 a 120 dollari ad azione ed ha terminato il 2023 a 350 dollari ad azione. I titoli hanno avuto un rialzo del 190% in un solo anno. La corsa è proseguita anche nelle prime settimane del 2024. I titoli al momento della scrittura dell’articolo avevano raggiunto i 390 dollari, battendo il record storico toccato ad agosto del 2021, di 382 dollari. Poi iniziò la discesa che ha portato l’azione a scendere sotto i 100 dollari ad ottobre del 2022. 

La sfida che attende  Meta è quella dell’Intelligenza Artificiale. Dopo il mezzo fallimento del Metaverso, la società sta cercando di capire come sfruttare al meglio la rivoluzione tecnologica in atto. Per ora lo sfruttamento dell’Intelligenza Artificiale è limitato al Facebook advertising. Ma chissà che un domani molto vicino, non possa essere integrata per aiutare gli iscritti alla piattaforma a realizzare i post e magari altro. 

Impostazioni privacy