Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Eliminare afidi e cocciniglia dalle piante con il trucchetto del fiammifero: il vecchio rimedio dei contadini

Afidi e parassiti attaccano di continuo le tue piante? Risolvi il problema solo con una manciata di fiammiferi. Scopri questo vecchio trucchetto. Ti stupirà!

Gli afidi sono dei piccoli insetti che attaccano le piante fino a farle completamente morire. Rappresentano un vero e proprio problema per le coltivazioni indoor e outdoor. Si presentano soprattutto in primavera e in estate. Proprio in queste stagioni è necessario controllare gli alberi da frutto, le piante in giardino e quelle ornamentali in casa.
Gli afidi sono di diversa natura e colore. Possono essere con ali o senza e si attaccano alle foglie, succhiando la linfa. In questa condizione, la pianta cessa di crescere. Anche la cocciniglia è un parassita molto temuto. Si riconosce facilmente dal suo colore bianco. Anch’essa produce enormi quantità di melata che attira altri parassiti. Questa condizione porta la pianta ad ammalarsi.

I rimedi naturali: i macerati

Controllare e prevenire la formazione di questi insetti è fondamentale. È una buona pratica ispezionare la parte inferiore delle piante, dove spesso si concentrano questi animaletti. Elimina anche le erbe infestanti che potrebbero attirarli. Per rimuovere i parassiti, ci sono diversi metodi. Puoi affidarti ai prodotti chimici, oppure seguire i consigli dei vecchi contadini.
I rimedi naturali possono essere efficaci soprattutto all’inizio dell’infestazione. Il primo passo da compiere è quello di eliminare manualmente i parassiti. Utilizza un batuffolo di cotone imbevuto di acqua. Se è necessario, elimina la parte della pianta troppo malata. Se l’infestazione è contenuta, utilizza alcuni macerati facili da preparare anche in casa. Quello all’ortica, al peperoncino, all’aglio, sono perfetti. Il macerato è un rimedio molto utilizzato, che dà risultati solo se applicato più volte.

Come eliminare afidi e cocciniglia dalle piante solo con una manciata di fiammiferi

Ci sono tantissimi altri prodotti naturali che aiutano a prevenire e risolvere l’infestazione. Ma sai che potresti risolvere il problema anche con un semplice fiammifero? Ti spiego come fare.
Inserisci all’interno del terreno 4 o 5 fiammiferi. Posizionali lontano dal bordo del vaso. Ora bagna il terriccio come fai di solito. Lo zolfo contenuto nel fiammifero, a contatto con l’acqua, si scioglie ed emana un odore non molto gradito ai parassiti. Dopo qualche giorno, sostituisci i fiammiferi con altri nuovi. Ecco come eliminare afidi e cocciniglia dalle piante, solo con i fiammiferi.
Naturalmente questo è un rimedio casalingo, ma che potrebbe aiutarti a prevenire ed eliminare i parassiti senza acquistare prodotti chimici dannosi per l’ambiente.

Impostazioni privacy