Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

È conveniente utilizzare il legno per arredare e strutturare il nostro balcone? 10 motivi per cui dovremmo farlo

Installare legno nel balcone può offrire tanti vantaggi. Il legno dà un aspetto naturale all’ambiente e rende gli spazi unici, soprattutto gli esterni. Anche se dovremmo spendere di più rispetto a strutture preconfezionate, il risultato potrebbe essere sorprendente.

Creare un ambiente esterno accogliente e invitante. Si può fare, basta utilizzare il legno. Molti pensano che umidità, pioggia e agenti atmosferici potrebbero rovinare e invecchiare il legno rendendo il nostro investimenti improduttivo. Non è così e ci sono almeno 10 ragioni per cui dovremmo pensare al legno per il nostro balcone. Partendo dalla pavimentazione, possiamo chiedere che ogni pianta di listello in legno sia diversa, così da creare un aspetto distintivo e non uniforme. Questo aggiungerebbe un tocco di calore e di personalità al nostro balcone.

Dobbiamo sapere che il legno è un ottimo isolante, rispetto alla plastica mantiene la temperatura stabile e diventa caldo con un leggero tocco del sole. È la scelta ideale se vogliamo comfort tutto l’anno. Se procediamo con la giusta manutenzione resisterà nel lungo periodo, mantenerlo non è così dispendioso come si dice. Bastano regolari verniciature e sigillature per proteggere il legno, dando longevità alle pavimentazioni. Uno o due week end all’anno di lavoro potrebbero essere sufficienti.

Estetica e sicurezza

È conveniente utilizzare il legno per abbellire gli ambienti esterni? Pochi ci credono ma esistono almeno 10 motivi validi per cui dovremmo pensare la legno per il nostro balcone. Primo motivo, creare un’atmosfera naturale. Insieme a piante e arredi rustici dà un aspetto naturale e organico al balcone. Secondo motivo, si può personalizzare il design. Cioè si può scegliere il look che si addice al resto della casa e che preferiamo, mantenendo sempre l’originalità.

Terzo motivo, garantire il comfort termico. Il legno, come abbiamo detto, è isolante, quindi mantiene le temperature. A prescindere dalle condizioni atmosferiche cha caratterizzano il luogo in cui viviamo. Quarto motivo, la sicurezza. Il legno è un materiale antiscivolo, riduce il rischio di cadute. Ideale se in casa ci sono bambini o anziani. Quinto motivo, valorizza l’estetica. Il legno dà un aspetto elegante e sofisticato aggiungendo valore non solo al balcone ma all’immobile intero.

È conveniente utilizzare il legno in casa e trasformare il nostro balcone?

In esterno come negli interni, il legno ha sempre il suo perché. Caldo, elegante e rustico, trasforma gli ambienti esterni e interni come nessun altro materiale. Inoltre è resistente e dura nel tempo. E questo è il sesto motivo per cui dovremmo sceglierlo. Legni duri come il teak o l’iroko ci danno una pavimentazione del balcone che durerà per il resto della nostra vita. Settimo motivo, la manutenzione è agevole. Con alcuni trattamenti proteggiamo le superfici dai raggi UV e dall’umidità e non avremmo più problemi.

È flessibile nel design, possiamo scegliere pavimentazione e arredi in base agli oggetti che abbiamo già oppure se abbiamo particolari esigenze o idee fuori dal comune, il legno si adatta immediatamente e si integra nell’ambiente in cui è inserito. Nono motivo, compatibilità con l’ambiente, perché si tratta naturalmente, di materiale sostenibile. Se è certificato FSC o da certificati europei, se la fonte è dimostrabile, se arriva da materiali rinnovabili, non stiamo danneggiando il pianeta anzi stiamo dando una mano d’aiuto. E stiamo facendo un investimento a lungo termine. Se il costo dell’installazione e del materiale può sembrare elevato, calcoliamo l’ammortamento. Il risultato ci sorprenderà. Il costo è basso e la durata molto più lunga di altri materiali trattati e lavorati chimicamente. Scegliamo il legno per i balconi, quindi, ci sembrerò di stare sempre in vacanza.

Impostazioni privacy