SULMONA-L’AQUILA AL PALLOZZI, VOLA LA PREVENDITA: QUASI MILLE BIGLIETTI VENDUTI

Entusiasmo a mille per il derby tra Ovidiana Sulmona e L’Aquila. Al Pallozzi sarà pienone per lo storico derby che torna dopo trent’anni. L’incitamento dei tifosi alla squadra nell’ultimo allenamento settimanale del venerdì è stato molto significativo per caricare ulteriormente l’ambiente. “E’ stato un bel regalo da parte dei tifosi facendomi rivivere la passione che c’era nel calcio molti anni fa in altre categorie”, afferma l’allenatore Alberto Bernardi, “sono contento per i ragazzi perché li ho visti carichi e galvanizzati in vista di questa gara”, prosegue, “c’è la consapevolezza che andremo ad affrontare una gara difficile, senza però avere quella pressione che potrebbe farci sbagliare la partita. Di questo ne sono certo”. Va a gonfie vele la prevendita che fa registrare quasi mille tagliandi venduti. Sarà corsa al biglietto fino a domani a mezzogiorno nel punto vendita allestito alla pizzeria La Piazzetta, in piazza Carlo Tresca. Il match comincerà alle 15 ma la società biancorossa invita gli sportivi a recarsi con largo anticipo allo stadio per evitare code e assembramenti. Il tecnico Bernardi dovrebbe confermare il modulo 3-5-2. “Come al solito ho problemi di abbondanza perché c’è un organico di una trentina di giocatori. Sono però tutti ragazzi molto intelligenti e lo hanno dimostrato. La maggior parte delle vittorie le abbiamo ottenute sempre con i ragazzi che, entrati dalla panchina, hanno saputo dare il giusto contributo alla squadra”, spiega Bernardi, “tranne Di Meo, Giallonardo e D’Alessandro non sono ancora al top, gli altri sono tutti a disposizione. Sono tranquillo nel fare la formazione perché ho ragazzi maturi che sanno accettare le situazioni”. L’allenatore degli aquilani Massimo Epifani potrà contare sul rientro dalla squalifica del centrocampista Diarra: in attacco da valutare se giocherà Santirocco o Alessandro (assente all’allenamento di giovedì) al fianco di Sarritzu e Marchionni. Bernardi cosa teme dei rossoblù? “Innanzitutto l’organico perché hanno giocatori importanti ma sono convinto che possiamo giocarcela ad armi pari perché abbiamo una squadra di tutto rispetto che saprà ben figurare contro un avversario temibile”, conclude l’allenatore biancorosso. Per la supersfida al Pallozzi è stato designato un arbitro di fuori regione: Gennaro Decimo di Napoli, assistenti Guido Alonzi di Avezzano e Annalisa Giampietro di Pescara.

354 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com