GIORNATA EUROPEA PARCHI LETTERARI, DI PIERO: BISOGNA FARE RETE

Sulmona è stata protagonista dell’ottava Giornata europea dei Parchi Letterari con due momenti che, svoltisi oggi, hanno visti coinvolti gli studenti degli istituti d’istruzione superiore della città. Al mattino, al Palazzo della Santissima Annunziata, il presidente dell’associazione Parchi Letterari, Stanislao de Marsanich, ha presentato ufficialmente le attività dei parchi a livello nazionale e regionale, col contributo dei referenti delle realtà abruzzesi. Tra questi anche il Parco Letterario “Ovidio”, istituito ufficialmente il 20 marzo scorso con la firma della convenzione tra il Comune e l’associazione. A seguire, gli studenti hanno assistito ad una pièce teatrale su due miti tratti dalle Metamorfosi ovidiane, a cura dell’associazione “Classemista”, e hanno partecipato ad una visita guidata al museo civico archeologico “sulle tracce di Ovidio”.

“Bisogna fare rete tra i parchi letterari per incentivare, soprattutto tra i giovani, la conoscenza dello straordinario patrimonio di cultura e di tradizioni che in essi sono rappresentati e racchiusi, a cominciare dal nostro più illustre concittadino, Ovidio, come preziose testimonianze di personalità che hanno lasciato un’impronta che ha segnato il passato ed è guida per il futuro”, ha dichiarato il sindaco Gianfranco Di Piero. Nel pomeriggio al Foyer del teatro Maria Caniglia, docenti e alunni del liceo classico Ovidio hanno presentato il romanzo storico Italico di Elsa Flacco (Chiaredizioni, 2021), in collaborazione con l’associazione “Archeoclub d’Italia – Sede di Sulmona” e la delegazione “Antico e Moderno” dell’Associazione italiana di cultura classica (Aicc).

32 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com