SULMONA, REGOLAMENTO DI VOLONTARIATO CIVICO. SALVATI: MEGLIO TARDI CHE MAI

Approda sul tavolo della seconda commissione consiliare del Comune di Sulmona, in programma domani alle 11.30, il regolamento di volontariato civico che prevede un albo pubblico dove i cittadini potranno iscriversi per essere contattati nel caso in cui si dovessero verificare interventi straordinari. E’ prevista inoltre un’assicurazione in caso di incidenti. Sull’argomento interviene Roberta Salvati, capogruppo consiliare della Lega, che giudica positivamente l’iniziativa ma ricorda che nell’ottobre 2015 avanzò una proposta simile richiedendo l’istituzione dell’apposito regolamento per la gestione del servizio di volontariato civico denominato Cittadinanza Attiva ma poi “nel 2016, con l’insediamento del nuovo sindaco Casini, protocollai nuovamente il progetto – prosegue – e lo sottoposi alla cortese attenzione dell’amministrazione, ma purtroppo, nonostante le mie continue sollecitazioni, visto i benefici che ne avrebbe potuto trarne la città, non fu preso in considerazione. I cittadini di Sulmona devono sapere che questa, come altre iniziative, sono state regolarmente boicottate e sottovalutate, con quel tipico stile che ormai contraddistingue un certo tipo di politica locale, denominato “Ca da fa’ tu?”. Per Roberta Salvati inoltre pensare di risolvere i problemi di degrado e abbandono delle aree pubbliche cittadine solo da parte dei volontari è impensabile in quanto è compito dell’amministrazione provvedere “perché i cittadini pagano le tasse”. La consigliera comunale della Lega propone infine un ristoro, come la riduzione della Tari per tutti i cittadini che si dedicheranno al volontariato. “Immagino purtroppo – conclude – che sarà un altro suggerimento che finirà nel dimenticatoio”.

 

 

51 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com