BIMILLENARIO OVIDIANO, NENCINI E CARUGNO: IMPEGNO DEL PSI PER SALVARE I FONDI

Gli stanziamenti per finanziare le celebrazioni per il Bimillenario di Ovidio potrebbero essere salvi. Lo fa sapere Massimo Carugno, componente della segreteria nazionale del Psi, dopo la comunicazione ricevuta dal segretario Riccardo Nencini. “Tale provvedimento molto importante per Sulmona – spiega Carugno – è stato già inserito nel testo del decreto legge quater bis (milleproroghe) ed stato approvato nella riunione di preconsiglio del governo avvenuta ieri ma è, al momento, privo di copertura finanziaria”. Il milleproroghe dovrebbe essere definitivamente deliberato oggi dal Consiglio dei Ministri, che si riunirà alle 16, e dovrebbe essere individuata la copertura finanziaria del provvedimento ovidiano. “Il senatore Nencini, presidente della commissione cultura del Senato, ha preso oggi contatto – spiega Carugno – con il Ministro Franceschini affinché l’onere della copertura finanziaria sia assunto direttamente dal Mibact, ed ha ricevuto ampie rassicurazioni in tal senso. Nencini, che di questa vicenda era stato investito dal sindaco Annamaria Casini in occasione della presentazione del suo libro Dopo l’Apocalisse, avvenuta a Sulmona il 7 agosto scorso, si era già interessato, presso il vice segretario generale di Palazzo Chigi, che cura la pratica, per accelerare la costituzione del comitato scientifico e di quello promotore, propedeutici al completamento dell’iter (il reale scoglio su cui si era arenata la pratica), cosa che è stata completata nel mese di novembre. Ovviamente non sarebbe stato possibile completare l’iter della procedura entro il 31 dicembre 2020, termine di scadenza del finanziamento, e di conseguenza è necessario prorogarlo al 2012. Nencini confida nell’impegno di Franceschini – conclude – ma mi ha rassicurato che, ove la copertura finanziaria non venisse individuata in tempo utile per la riunione del consiglio dei ministri di oggi ma successivamente, provvederà a depositare un emendamento in tal senso in sede di legge di conversione del decreto”.

 

32 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com