“QUELLA Z…DELLA SALVATI”, AVVIATO IL PROCEDIMENTO PENALE CONTRO DI MASCI

Non si chiude la contesa giudiziaria tra il consigliere comunale di Sulmona Roberta Salvati e l’ex sindaco Bruno Di Masci. Dopo l’archiviazione della querela Di Masci presentò contro la Salvati, il giudice di pace, Gianna Cipriani, ha avviato questa mattina un procedimento penale a carico di Di Masci che è accusato di diffamazione nei confronti dell’attuale capogruppo della Lega. Secondo l’accusa Di Masci comunicando con alcune persone, avrebbe offeso la reputazione della collega pronunciando ad alta voce frasi del tipo “quella z…della Salvati. Dio ci salvi dalla Salvati”. L’ex sindaco si è sempre difeso affermando di aver usato quelle parole in riferimento esclusivo alla sfera politica e non personale, per giunta in un contesto assolutamente privato, ignorando assolutamente di essere filmato con un telefonino. Roberta Salvati ritiene invece di essere stata “offesa e denigrata pubblicamente in modo gratuito e senza giustificazione”. La Salvati comparirà nella prossima udienza del 25 febbraio nel corso della quale saranno sentiti anche quattro testi del Pm.

174 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com