SULMONA FUTSAL, JUNIOR IN PRESTITO ALLA REAL DEM

L’incertezza sulla ripartenza del campionato di Serie C1 ha indotto il Sulmona Futsal a privarsi del fuoriclasse brasiliano Ivan Alves Junior (’72) che è stato ceduto in prestito alla Real Dem, squadra di Montesilvano che milita in Serie B. “Visto il perdurare dello stop al nostro campionato non abbiamo voluto tenere fermo il nostro giovanotto e abbiamo voluto agevolarlo per permettergli di non rimanere fermo e cimentarsi in un campionato di alto livello come la Serie B nazionale”. E’ quanto si legge in un post pubblicato sulla pagina facebook dell’Asd Sulmona Futsal che sottolinea l’apporto dato da Junior alla squadra. Arrivato in terra peligna nel settembre 2019, è riuscito a dare quel tocco di qualità in più al gruppo che, neopromosso in C1, ha fatto tesoro della presenza di un giocatore come lui. L’affetto nei confronti della dirigenza, dell’allenatore Benjamin Fonte e dei compagni lo ha spinto a rimanere per un’altra stagione a Sulmona ma il Covid ha interrotto, per il momento, quest’esperienza. Junior è molto legato alle persone conosciute a Sulmona che gli sono state vicino nel momento di grande difficoltà per la prematura scomparsa della moglie Ana. Ma lui molto credente e con la forza di Dio, è riuscito a riprendersi subito continuando a dare ancora tanto ai colori biancorossi. Per Sulmona è stato un onore ed un lusso avere un campione come Ivan Alves Junior che vanta un curriculum eccezionale. Arrivò in Italia nel ’97 da vincitore della Liga Futsal con l’Atletico Mineiro per giocare in Sicilia con l’Augusta. Nella stagione 1999/2000 si aggiudicò il titolo di capocannoniere della Serie A. Passò poi alla Roma RCB dove rimase per due annate vincendo anche uno scudetto. Nel 2003/04 con la maglia del Nepi vinse la Serie A2 e la Coppa Italia. Arrivò in Abruzzo nel 2006 seguendo l’allenatore Fulvio Colini al Montesilvano ed in quattro stagioni vinse una Coppa Italia e uno scudetto. Nel 2010/11 scese in Serie B alla Canottieri Lazio contribuendo alla vittoria del campionato e della Coppa Italia di categoria e l’anno seguente condusse a suon di gol i capitolini alla promozione nella massima serie. Junior tornò in Abruzzo per giocare al Montesilvano e alla Real Dem e, successivamente, in Serie A con l’Acqua e Sapone. Poi l’esperienza al Sulmona Futsal ed ora il ritorno alla Real Dem. “Junior con i suoi quasi 50 anni ha tanta voglia ancora di giocare, persino più delle nuove leve”. E’ quanto afferma la società Real Dem 1996 che ringrazia il Sulmona Futsal, nella persona del presidente Roberto Cicerone, per la collaborazione e per aver accontentato il calciatore che aveva voglia di tornare sui campi. “In bocca al lupo sia al ragazzo sia alla nuova società”. Conclude l’Asd Sulmona Futsal che saluta Junior non con un addio ma con un arrivederci quando, Covid permettendo, si potrà tornare alla normalità.

 

 

242 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com