E’ UFFICIALE: MADONNA CHE SCAPPA A PORTE CHIUSE

Quella di quest’anno sarà ancora una Pasqua con la corsa della Madonna dentro la chiesa e a porte chiuse. E’ quanto è stato deciso in una riunione svoltasi in remoto nel pomeriggio che ha visto la partecipazione del prefetto Cinzia Torraco e del vescovo Michele Fusco. All’interno della chiesa di Santa Maria di Loreto ci saranno solo i figuranti impegnati nella sacra rappresentazione, le istituzioni e, forse, giornalisti accreditati. Per non intralciare i preparativi e il regolare svolgimento della corsa, il vescovo insieme ai parroci don Ramon Peralta e don Gilberto Uscategui hanno scelto di celebrare le messe della mattina di Pasqua alle 10 nella chiesa della Madonna del Carmine e alle 11 nella chiesa dell’Annunziata. Poi a mezzogiorno in punto ci sarà la corsa della Madonna che i cittadini potranno seguire da casa in diretta streaming. Per quanto riguarda il Venerdì Santo si inizierà alle 17, con l’adorazione della croce nella chiesa dell’Annunziata per poi celebrare la via Crucis, anche in questo caso a porte chiuse, nella chiesa della Trinità e alla presenza del vescovo, del parroco don Gilberto, del sindaco e del direttivo dell’Arciconfraternita della Santissima Trinità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *