MIASMI E CATTIVI ODORI DALLA DISCARICA DEL COGESA, PROTESTANO I RESIDENTI

Sono troppo forti i miasmi e i cattivi odori che arrivano dalla discarica di Noce Mattei ed i residenti della zona, al confine con l’impianto del Cogesa che abitano nelle frazioni ai piedi del Morrone, tornano ad alzare la voce. Per lunedì prossimo, 6 settembre, alle 18.30 è stata organizzata una manifestazione di protesta “a tutela esclusiva della salute dei cittadini e dell’ambiente”. Scenderanno in piazza contro una situazione che definiscono “non più tollerabile”. I cittadini che parteciperanno alla manifestazione si raduneranno nei pressi della discarica, all’incrocio tra via Marane Palazzo, via Cappuccini e via Vicenne. I promotori dell’iniziativa ribadiscono che la tutela dell’ambiente e della salute pubblica è un diritto-dovere, che impone a tutti la massima attenzione. Il Cogesa precisa, a sua volta, che per attenuare il fenomeno si è proceduto alla piantumazione degli alberi lungo il perimetro dell’impianto di Noce Mattei, al ripristino della pavimentazione stradale, con la riparazione di buche e avvallamenti nell’asfalto, ai muretti di delimitazione per lo scarico dei mezzi, a nuovi portoni a chiusura ermetica ed a griglie di canalizzazione a ridosso delle rampe di travaso dei cassoni dell’organico. Gli interventi sono costati 30mila euro ma, per i residenti e per il comitato Morrone Sulmona Valle Peligna, non sono stati sufficienti per eliminare il problema.

 

112 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com